Accesso

Documenti

Archivio di Stato

"Francesco Crispi"

Costruire lo Stato per dare forma alla
Nazione

Links

AssoEureka

SALUTE E SICUREZZA

SERVIZI SALUTE E SICUREZZA LUOGHI DI LAVORO E AMBIENTI DI VITA:

     - Incarico di Medico Competente nelle Aziende sia pubbliche che private;

     - Valutazioni fonometriche in ambienti di lavoro e rilevazione emissioni sonore ambienti;

     - Rilevazione emissioni sonore nei luoghi di intrattenimento danzante, di pubblico spettacolo e nei pubblici esercizi;

     - Interventi  di risanamento conservativo e restauro di  facciate di edifici anche storici;

     -Interventi di risanamento ambientali con depurazione ed ionizzazione dell’aria e diffusione negli ambienti di oli essenziali utili nelle affezioni respiratorie ed allergiche, bronchiti e sindromi catarrali;

     - Rilevazione delle fonti di illuminazione nei posti di lavoro;

     - Rilevazioni delle vibrazioni in ambiente di lavoro, macchinari, etc.;

     - Rilevazioni campi elettromagnetici;

     - Rilevazione di Rete di Hartmann, Curry, Falde acquifere, Faglie e Onde nocive geopatogene;

     - Analisi delle polveri anche sottili e dei metalli aereodispersi;

     - Rilievi monossido di carbonio, Radon, Particolato PM 10 ed altri inquinanti ambientali indoor(muffe, Formaldeide, amianto, etc.);

     - Analisi reflui, determinazione dei principali parametri;

     - Analisi dei rifiuti e delle acque;

     - Interventi di riconversione delle attività antropiche sul territorio;

     - Piani di risanamento ambientale;

     - Predisposizione di sistemi di gestione ambientale e della sicurezza;

     - Realizzazione e gestione di interventi tecnologici per il contenimento delle emissioni;

     - Smaltimento e recupero dei rifiuti e la bonifica di siti contaminati;

     - Progettazione e realizzazione di opere di difesa del suolo e la prevenzione dei rischi idraulici, idrogeologici e dei dissesti     territoriali;

     - Predisposizione piani di Protezione Civile comunali, intercomunali, regionali.

     - Progettazione, gestione operativa, e controllo della sicurezza e salute e della tutela ambientale di impianti, sistemi e servizi industriali;

     - Ricerca e sviluppo industriale in relazione ai processi innovativi, ai materiali, all’ambiente ed alla sicurezza e salute nei luoghi e posti di lavoro;

     - Studi per l’industria petrolifera, energetica, alimentare e biotecnologica, dei materiali, e farmaceutica.

SERVIZI PROCIV

 

SERVIZI LUOGHI DI LAVORO(D.LGS 81/08 E SS.MM.) NEL SETTORE PRIVATO E PUBBLICO:

-  Attività di SAFETY e SECURITY mediante collaboratori occasionali e/o dipendenti presso attività Pubbliche e Private e manifestazioni pubbliche e private di qualunque genere;

- Verifica della rispondenza alla legislazione vigente di locali e ambienti di lavoro, di impianti di produzione, macchinari e attrezzature, prodotti utilizzati;

- Elaborazione del Documento di Valutazione dei Rischi(art.28 del D.Lgs 81/08 e ss. mm.);

- Elaborazione del Documento di Valutazione del Rischio Incendio D.M. 10 Marzo 1998;

- Elaborazione Piani di Emergenza ed Evacuazione(PE);

- Redazione del registro controlli antincendio ed impianto elettrico;

- Controlli periodici(estintori, idranti, rilevatori di fumi e gas, etc.);

- Controlli periodici, verifiche di impianti elettrici(art.86 D.lgs 81/08), gas, termici, etc.;

- Elaborazione del Documento di Valutazione del Rischio Chimico, Rumore e Vibrazioni;

- Elaborazione del manuale interno della sicurezza;

- Progettazione di sistemazione della cartellonistica di legge;

- Pratiche necessarie per la SCIA e rilascio del Certificato di Prevenzione Incendi;

- Messa a norma dei luoghi di lavoro e di attrezzature;

- Assunzione incarico di Addetti e Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione in possesso di Attestato di qualifica e qualità professionale ai sensi della Legge 4/2013;

- Assunzione dell’incarico di Consulente Sicurezza al Servizio di Prevenzione e Protezione interno ai sensi dell’art.31 comma 3 del D.Lgs 81/08 in possesso di Attestato di qualifica e qualità professionale ai sensi della Legge 4/2013;

- Fornitura di manuali sui rischi specifici;

- Elaborazione procedure di lavoro in sicurezza;

- Gestione  contabilità e gare di appalto di Imprese edili, impiantisti e Professionisti;

- Studi e progettazione di impianti antincendio;

- Consulenza Tecnica Ufficio e fornitura di Consulente Tecnico di Parte;

- Stime immobiliari;

- Certificazione energetica edifici e diagnosi energetica,

- Calcolo e gestione delle Tabelle millesimali Condominiali;

- Contabilizzazione del calore con ripartizione spese condominiali.

QSS FORMAZIONE

 

SERVIZI DI SAFETY E SECURITY: 

Per erogare Servizi, Formazione e Addestramento nell’ambito SAFETY e Sicurezza e Salute nei Luoghi di Lavoro e ambienti di Vita la PROCIV  SAFETY svolge attività in proprio e/o in sinergia-collaborazione con l’Associazione QSS FORMAZIONE SICUREZZA E SALUTE con sede legale in Ribera(AG) Via Guastella n.56 CF: 92013110843 e ING.SALVATORE AVANZATO con sede legale in Ribera(AG) Viale Garibaldi n.92 P.IVA:02850510849 e l’Associazione EUREKA ORGANIZZAZIONE NON LUCRATIVA DI UTILITA’ SOCIALE con sede in Ribera(AG) Via Guastella n.56 C.F.:92017980845.

Per svolgere tali servizi SAFETY la PROCIV SAFETY stipulerà convenzioni ove sarà concordato tra le Part un corrispettivo economico per la PROCIV SAFETY.  

 

La PROCIV SAFETY in proprio e/o in sinergia-collaborazione con QSS FORMAZIONE SICUREZZA E SALUTE, ING.SALVATORE AVANZATO e EUREKA possono :

- Organizzare, ed erogare Corsi in aula e attraverso piattaforme on line e FaD integrata e collaborativa, una attività di formazione e aggiornamento continuo dei 
Volontari e Operatori Safety Soci ed a Esterni.

- Effettuare  PROGETTAZIONE DIDATTICA, REALIZZAZIONE(Formatori, Tutor/Mentor e Responsabile del Progetto Formativo o di Aggiornamento), GESTIONE di CORSI DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO in FaD integrata(Piattaforma WEB) e collaborativa e in aula formativa per:

Datori di lavoro-Rspp, Dirigenti, Preposti, Lavoratori, Addetti e Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione(verifica apprendimenti con Tutor in audio-video in presenza), Coordinatori Sicurezza in Fase progettuale ed esecutiva(verifica degli apprendimenti in audio-video con Tutor ed esame finale con Commissione in presenza), Geobiologo, Manutentore di estintori a polvere e presidi antincendio(Idranti, porte REI, rivelatori di fumi e gas, etc.), Addetti e Preposti al montaggio ponteggi e utilizzo funi, Consulenti sicurezza, redazione PiMUS, Addetti antincendio rischio basso-medio-alto, Addetti al primo soccorso e soccorso avanzato, Corsi PES/PAV/PEI Lavori elettrici, Corsi Certificatore Energetico, Corsi BLS-BLSD uso defribrillatore, e per le figure professionali della sicurezza Formatori e Formatori dei Formatori, Corsi HACCP(autocontrollo degli alimenti D.Lgs 155/97)  aggiornamento professionale delle figure sensibili e professionisti della sicurezza con crediti formativi professionali, qualificazione professionale antincendio, Guardie Spiagge, Guardia Fuochi, Guardie ambientali, etc. per qualsiasi comparto lavorativo, le attività marittime e della pesca professionale, aree e di sicurezza e salute sul lavoro, nonchè la gestione di campi sperimentali idonei alla formazione pratica di addetti alla conduzione anche di macchine complesse(edilizia, agricoltura, portuale, etc.) e da adibire anche ai servizi antincendio stessi, anche in relazione alla sicurezza sul lavoro di unità-tecniche per l’espletamento di addetto all’antincendio ai sensi dell’art.12 del D.Lgs 81/08 e ss. mm. In base al disposto dell’art.3 della Legge 609 del 28/11/1966 D.M. 10/03/98, qualifica riconosciuta dal Ministero dell’Interno – Dipartimento dei Vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, e ai servizi ambientali; abilitazione all’espletamento del servizio antincendio negli aeroporti non compresi nella tabella e allegati alla Legge 23/12/1980 n.930 e negli eliporti h1,h2,h3, qualifica riconosciuta dal Ministero dell’Interno – Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa civile; Operatore basi life support(corso di supporto e stabilizzazione delle parti vitali del corso in evento traumatico; Operatore di primo soccorso sanitario; Idoneità tecnica per Antincendio in avio ed elio superfici e piattaforme marine; Operatore del soccorso con supporto psicologico per eventi post-traumatici; Coordinatore e gestore delle max emergenze;

- Svolgere servizi integrativi antincendio ed antinquinamento sia terrestri che marittimi, guardia ai fuochi, guardia spiagge, assistenza, vigilanza, prevenzione e primo intervento;

SCUOLA PROCIV

L’attività dell’Associazione PROCIV SAFETY consiste nel:

- prestare il proprio contributo umano e tecnico a mezzo dei propri associati del Nucleo Operativo Territoriale  della Protezione Civile(N.O.T. PROCIV), nella previsione, prevenzione e soccorso in materia di calamità, ovunque si richieda la necessità dell'intervento su tutto il territorio nazionale e nello svolgere attività con i Nuclei Operativi Territoriali di Safety(N.O.T. SAFETY);

- impegnarsi nella promozione del volontariato e di iniziative concrete sui temi che costituiscono i valori ideali dell'Organizzazione. Sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi inerenti la Protezione Civile, sia in contesti di normalità sia in contesti di calamità di qualsiasi natura;

- ampliare la conoscenza della cultura della Protezione Civile e dell’attività di SAFETY, utilizzando ogni mezzo di comunicazione anche di massa;

-  favorire lo scambio di conoscenze favorendo i contatti fra organismi, enti e persone;

- sviluppare studi e ricerche nel settore della protezione civile;

- diffondere la cultura di protezione civile attraverso la rete Internet gestendo un  sito web o pagina Facebook e tutti gli ulteriori spazi web necessari alla diffusione delle conoscenze in materia;

- di divulgare, attraverso i normali canali informativi, tutte quelle informazioni ritenute utili per prevenire pericoli individuali e collettivi e di contribuire alla crescita di una coscienza di solidarietà sociale in situazioni di emergenza; di realizzare nel modo più opportuno possibile corsi di addestramento dei Soci operativi, di collaborare con gli Enti Locali e le Istituzioni in genere per la raccolta, elaborazione di informazioni 
di pubblica utilità in materia;

- realizzare campagne di informazione, attività integrative nelle scuole, attività di studio e formazione, formazione professionale, corsi di livello regionale, nazionale, relazioni internazionali, anche attraverso appositi corsi di preparazione e conoscenza delle attività inerenti la Protezione Civile; inoltre l’Associazione potrà svolgere attività di pianificazione nel campo della Protezione Civile, SAFETY  per conto di Enti Pubblici e/o Privati;

- promuovere ed organizzare iniziative ed attività finalizzate alla salvaguardia e/o al recupero dell’ambiente naturale e dei beni culturali, in particolare promuovendo ed organizzando in proprio o in collaborazione con Enti e/o Associazioni servizi di Protezione Civile nonché di vigilanza sull’applicazione delle norme poste a tutela dell’ambiente, della sicurezza e della salute;

- svolgere attività di manutenzione, pulizia e custodia di aree verdi, beni monumentali e/o culturali, parchi giochi, giardini pubblici con annessi impianti sportivi e di svago di uso pubblico, spiagge, coste ed ambienti naturali;

- organizzare campi di lavoro per il recupero ambientale, il risanamento delle strutture urbane, il rimboschimento, il recupero di terre incolte, il disinquinamento di zone agricole, industrializzate, di coste ed ambiente marino;

- progettare, gestire o coordinare iniziative, servizi e attività nel settore della Protezione Civile, secondo le indicazioni della Legge 266/91 (Legge quadro sul Volontariato) e della Legge 225/92 (Istituzione del Servizio Nazionale della Protezione Civile) e delle Leggi e Normative di riferimento, anche successive.

- Istituire con la stessa PROCIV SAFETY una sorta di “Scuola di Alta Formazione per la Protezione Civile e SAFETY”.

scopi sociali

Scopo dell’Associazione PROCIV SAFETY è il perseguimento e l'affermazione dei valori e della cultura di Protezione Civile  e Safety attraverso l’impegno dei propri Soci, anche in collaborazione con gli enti pubblici e privati e con le altre associazioni no-profit  o  di utilità sociale.
I Nuclei Operativi Territoriali di Protezione Civile rappresentano l’insieme delle competenze e delle attività volte a tutelare la vita, l’integrità fisica, i beni, gli insediamenti, gli animali e l’ambiente dai danni o dal pericolo di danni derivanti da eventi calamitosi di origine naturale o derivanti dall’attività dell’uomo. I N.O.T. PROTEZIONE CIVILE Operano attivamente e concretamente con la PREVISIONE, PREVENZIONE DEI RISCHI, SOCCORSO A SEGUITO DI EVENTI CALAMITOSI E SUPERAMENTO DELL’EMERGENZA. Con la PREVISIONE .. scenari di rischio … preannuncio, monitoraggio, sorveglianza, vigilanza …. Con la PREVENZIONE … viene esplicata in attività non strutturali concernenti l’allertamento, la pianificazione dell’emergenza, la formazione, la diffusione della conoscenza della Protezione Civile, l’informazione alla popolazione, l’applicazione della normativa tecnica, l’attività di esercitazione .. Con il SOCCORSO … attuazione degli interventi integrati e coordinati … Con il SUPERAMENTO DELL’EMERGENZA … attuazione coordinata .. delle iniziative necessarie … volte … alla ripresa delle normali condizioni di vita. Viene attuata attività di SOCCORSO(con l’obiettivo di assicurare alla popolazione colpita da una calamità ogni forma di prima assistenza) di superamento dell’Emergenza mettendo in campo tutte le attività necessarie per ritornare alla normalità(esempio installazione di scuole e case temporanee in attesa della ricostruzione). La prima autorità di Protezione Civile Territoriale è il Sindaco che ha il compito di dirigere e coordinare i soccorsi e di assistere la popolazione e i N.O.T. PROTEZIONE CIVILE  collaboreranno per la redazione dei Piani di Protezione Civile Comunali, aiutando i cittadini ad adottare comportamenti corretti in caso di emergenza, ma anche strategie per salvaguardare l’ambiente e mantenere sicuro il territorio.

NOT SAFETY

I N.O.T. PROTEZIONE CIVILE  sono organizzati con “funzioni di supporto”, ossia in specifici ambiti di attività che richiedono l’azione congiunta e coordinata di soggetti diversi. Tali funzioni devono essere opportunamente stabilite nel piano di Protezione Civile Territoriale sulla base degli obiettivi previsti nonché delle effettive risorse disponibili sul territorio; per ciascuna di esse devono essere individuati i soggetti che ne fanno parte e  il Responsabile del N.O.T. PROTEZIONE CIVILE.

I NUCLEI OPERATIVI TERRITORIALI SAFETY(N.O.T. SAFETY) garantiranno un servizio, basato sulla presenza in loco di personale specializzato che attua le misure tecniche di sicurezza antincendio, prevenendo situazioni di rischio ed assicurando l'immediato intervento in caso di incendio e primo soccorso e allertamento dei Soccorsi Pubblici(115, 118, o numero unico per Emergenze).

I N.O.T. SAFETY garantiscono una "copertura totale" per la gestione e la risoluzione di qualunque problematica in materia di prevenzione incendi e lotta antincendio a partire dalla consulenza per la valutazione di tutti i rischi(obbligo non delegabile del Datore di Lavoro) al Responsabile del Servizio di prevenzione dei Rischi(se nominato dal datore di lavoro o al datore di lavoro-RSPP(ASSUNZIONE DIRETTA ART.34 DEL D.LGS 81/08 E SS.MM.) e per la programmazione della prevenzione, con conseguente proposta di soluzioni adeguate, all’installazione e gestione di impianti tecnologici di monitoraggio e segnalazione pericolo, all’espletamento del servizio di sorveglianza antincendio mediante Personale specializzato idoneamente formato e in possesso di tutte le abilitazioni previste per il pronto intervento. Tutti gli addetti a questo servizio partecipano regolarmente a corsi di formazione addestramento e aggiornamento. Il servizio N.O.T. SAFETY prevede l'attività di prevenzione, ovvero l'assunzione di tutte le misure destinate ad eliminare i pericoli di incendio e la possibilità di propagazione; le procedure di emergenza e di evacuazione  da rispettare in caso di incendio o altre emergenze, la verifica del funzionamento di tutti i sistemi di sicurezza e dei mezzi di comunicazione di emergenza, nonché il controllo della praticabilità delle uscite di sicurezza, dei singoli dispositivi antincendio e delle vie di accesso per i Vigili del Fuoco.

La struttura del N.O.T. SAFETY di vigilanza antincendio e di gestione delle emergenze dell’Associazione PROCIV SAFETY della nostra è strutturata ed organizzata per garantire un rapido ed efficiente intervento al verificarsi di un principio d’incendio o di una emergenza. Le attività interessate ai servizi di vigilanza antincendio dei N.O.T. SAFETY sono: Centri Commerciali, Discariche, grandi complessi uffici ed industriali, aree museali, aree congressuali, aree espositive e fieristiche, autodromi, elisuperfici, elisuperfici ospedaliere, aviosuperfici, aree portuali turistiche e commerciali, magazzini di stoccaggio, etc..

ATTIVITA

 

L'Associazione avrà come principi fondamentali la Costituzione Italiana, la Legislazione vigente e lo Statuto Sociale che ribadisce l'assenza di fini di lucro, l'esclusivo perseguimento di finalità di solidarietà sociale, l'elettività e la gratuità delle cariche sociali, la sovranità dell'assemblea dei Soci, il divieto di svolgere attività diverse da quelle istituzionali ad eccezione di quelle economiche marginali, la libera e volontaria adesione all'associazione, il funzionamento basato sulla volontà democratica dei Soci.

Svolge la propria attività attraverso l’apporto di professionalità specializzate, formate ed addestrate(dalla stessa Associazione e/o altre strutture specialistiche come Enti formativi, Accademie, Università, etc,) di Medici, Infermieri, Soccorritori, e Volontari Specializzati e/o Generici. In detti ambiti e con il predetto personale, svolge tutte le attività sanitarie, di protezione civile, Safety in particolar modo il primo intervento, il primo soccorso ed il pronto soccorso, e prevenzione e protezione antincendio specialmente in caso di pubbliche calamità sul territorio Nazionale Italiano ed eventualmente all'estero, in proprio o anche nell’ambito dell’azione d’intervento del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri e delle altre autorità, strutture e componenti del Sistema Nazionale di Protezione Civile dello Stato Italiano.

Per la realizzazione delle suddette attività e per la gestione sul territorio, a tutti i livelli, di progetti in materia di Protezione Civile, per la realizzazione di specifici obiettivi, per la gestione diretta di determinati servizi, può collaborare con altri Enti del terzo settore e con Enti senza fini di lucro nonché con Soggetti pubblici e privati. Può inoltre stipulare con essi accordi e convenzioni e promuovere e/o costituire e/o aderire, e/o collaborare con Associazioni, Istituti, Fondazioni, Cooperative, Imprese sociali e/o altri Enti di carattere strumentale senza fini di lucro.

Per la gestione di tali attività privilegia gli apporti che si basano sulle prestazioni personali, spontanee, volontarie e gratuite, senza fini di lucro, neanche indiretti. L’attività dei Nuclei Operativi di Volontari di Protezione Civile non può essere retribuita in alcun modo nemmeno dal beneficiario. Ai Volontari dei Nuclei di Protezione Civile possono essere rimborsate soltanto le spese sostenute, con i criteri di cui all'articolo 17 comma 4 del decreto legislativo 117/2017 e successive modificazioni.

Tutti i Volontari  dei Nuclei Operativi Territoriali di Protezione Civile e Nuclei Operativi Territoriali di Safety devono essere assicurati secondo quanto previsto dalla normativa vigente. 

Per la gestione delle attività organizzate per Safety l'Associazione può ricorrere inoltre a prestazioni di lavoro autonomo, occasionale con rimborso spese o di lavoro dipendente nel rispetto dei limiti previsti dalle norme vigenti e dal CCNL che riguarda il settore specifico di Safety e Security.